La Storia

Era il 1974, quando un gruppo di studenti riunitisi quasi per caso diede vita alla “Libertas Ischia Pallavolo“. Si giocava in quel periodo nell’angusta palestra delle scuole elementari della zona di Cartaromana che, seppur inadeguata, rappresentava per quei giovani, la prima occasione di poter mettere piede in una struttura al coperto e cimentarsi in uno sport che non fosse il calcio.

La Libertas, fu subito artefice di una notevole spinta emotiva per i tanti che si avvicinavano a questo sport e vincendo due campionati in tre anni, costruì il trampolino di lancio per un altro gruppo di giovani che fondarono la “Polisportiva Ischia 78”.

L’antagonismo tra questi due gruppi portò ad una notevole crescita di tutto il movimento pallavolistico isolano.


Verso la fine degli anni 80′, come spesso accade quando il ciclo sportivo volge al termine, al primo subentrare delle difficoltà finanziarie causate dal peso dei tantissimi campionati sostenuti ed esattamente 10 per il settore maschile e 12 per quello femminile, ci fù un periodo di grande incertezza dal quale pochi anni dopo si riuscì a venir fuori grande alla determinazione di pochi audaci Dirigenti e l’aiuto degli atleti.

 

Così nel 1991 nasceva la “New Ischia Volley“, che nel giro di due anni riconquistò il titolo di Serie C1 maschile. Furono gli anni in cui cominciarono a svilupparsi importanti sinergie tecnico finanziarie con altre Società, ed in particola modo con il Procida Volley, che portarono alla promozione dalla C alla B1 in tre anni, nel 1996/1997.

Non potendo contare su un potenziale economico adeguato per la categoria, si decise pertanto, di ripartire con un gruppo di validissimi atleti ischitani, i quali al primo tentativo, raggiunsero la promozione dalla Serie D alla Serie C.

Da allora, la storia si è più volte ripetuta, e quel gruppo di atleti e quella Dirigenza ancora oggi al comando della Società ha mantenuto la categoria sfiorando più volte la promozione.

Il resto, è storia recentissima. La capacità di rigenerarsi e di riorganizzarsi con l’ingresso di nuovi giovani componenti ad affiancare lo staff dello storico Presidente Ambrosino, ha portato l’IschiaPallavolo ad essere costantemente tra le migliori squadre sia nel settore maschile che nel settore femminile.

Ad oggi la Società vanta un numero di tesserati pari a 250, che rapportato agli abitanti dell’isola e ai disagi logistici notevoli, pone l’IschiaPallavolo al pari delle principali Società storiche della terraferma. Tutto questo in considerazione anche degli eventi verificatisi negli ultimi anni, non ultimo il terremoto del 2017 a Casamicciola.

Ciò nonostante, la caparbietà della Società ha consentito il raggiungimento della storica Promozione in serie B nazionale maschile e la disputa della finale playoff della serie D Femminile, nell’ultimo anno.


 

 

 

 

 

 

manifesto

×

pubblicita-dirweb

×