D MASCHILE 8 SU 8 – PERDONO B E D FEMMINILE – LA C NON GIOCA

  • in

Ancora una vittoria per la D Maschile di mister Fabio Di Costanzo. Questa volta a farne le spese è il Vitolo Volley che milita nei piani alti della classifica. Una vera battaglia durata 5 set con alligatori in vantaggio 2-0 e recupero dei salentini che impattano sul 2-2. Al tie break Ischia più lucida e forte a chiudere i giochi. Parziali 17-25 18-25 25-16 25-18 11-15. Prossimo appuntamento domenica 22 prima della sosta natalizia contro l’Afragola Volley con inizio ore 16.30.

Perde 3-1 alla Scotti la D Millenians di Mister Checco Buono. Un vero peccato perché il primo set chiuso facilmente 25-13 aveva un po’ illuso tutti per una vittoria alla Scotti. Invece il Baronissi viene fuori alla grande e ribalta il risultato con le “pupe” ad inseguire in affanno ma comunque caparbie a lottare fino alla fine. Parziali 25-13 18-25 16-25 11-25. Prossimo appuntamento in trasferta domenica alle 11.00 in casa del Molinari Volley, squadra tre punti sulle isolane a centro classifica.

Non gioca la serie C Femminile per le cattive condizioni meteo del sabato. Da stabilire la data di recupero per Patalano & co.

Perde la B Maschile. Alla Scotti si impone il Galatine Lecce che con i tre punti di Ischia passa di forza in testa alla classifica. Ischia in campo con Romeo-De Siano, Limongello e il recuperato Minuti a centro, Trani e Peppe Pacelli di banda, Ferrandino-Spignese ad alternarsi nel ruolo di libero. Galatina con la squadra tipo con Parisi in regia e Buracci opposto, Torsello e Musardo a centro e la coppia Lotito-Maiorana sulle bande. Ottima squadra quella pugliese con una panchina di grande livello e veramente all’altezza della categoria. Primo set in cui Lotito prima e Buracci poi martellano i gialloblu e chiudono senza patemi 25-20. Reazione isolana nel secondo set. Parziale da paura per Romeo & co guidati da un ottimo De Siano che capitalizza al meglio le difese di Ferrandino e con  Trani e Pacelli infermabili. Forse gli avversari credevano di aver chiuso in fretta la pratica ma così non è. Secondo set 26-16 per Ischia e parità 1-1 ristabilita. La reazione dura anche la prima parte del terzo set con gli alligatori ancora a guidare le danze e pugliesi che barcollano. sul 9-7 per Ischia, mister Stomeo chiede aiuto alla lunga panchina. Dentro l’ex Lentini per un appannato Maiorana e fuori Buracci per De Lorentis. Cambio anche al centro dove Lezzi rileva egregiamente Torsello. Parisi in battuta crea un break pesantissimo di 7 punti consecutivi e il Galatina se ne va. Sono proprio i nuovi entrati a suonare la carica e per la squadra di Cimmino è notte fonda. Errori inspiegabili e calo di concentrazione con teste basse che non creano nulla di buono. Il terzo e quarto set terminano 14-25 e 13-25 con Galatina a festeggiare sul campo dopo aver scampato un grande pericolo. La gioia dei pugliesi è tanta proprio perché c’è la consapevolezza di aver sbancato un campo difficilissimo. Per l’Ischia, settimana di riflessione e allenamenti in attesa di un altro match ostico, sabato contro il Massa Lubrense a Sorrento. Il calendario di certo non aiuta, affrontate in 2 settimane le squadre più in forma, Casarano vittorioso 3-0 in casa del Tricase e Galatina primo in classifica. Dopo la sosta ci sarà da mentalizzare questi incontri per dare tutto negli incontri che conteranno per la classifica gialloblù contro Marcianise, Sacs Napoli e Avellino. Parziali 20-25 25-16 13-25 14-25.

ASD ISCHIAPALLAVOLO

5 Romeo, 12 Di Costanzo, 13 Minuti, 18 Limongello, 17 Mazzella, 1 Di Maio, 11 Trani, 7 Pacelli, 10 Conte, 2 Spignese, 9 De Siano, 8 Ferrandino (L1), 14 Edo Spignese (L2) All. Cimmino VA Buono Dirigente Lucibello

EFFICIENZA ENERGIA GALATINA LECCE

4 Parisi, 18 Buracci, 7 Lotito, 11 Maiorana, 17 Lentini, 8 Torsello, 5 Musardo, 15 Lezzi, 9 De Lorentis, 10 Nicolazzo, 1 Apollonio (L1), 14 Pierri (L2) All. Stomeo VA Bray Dirigente Santoro

Arbitri Enrico Lanzilli di Napoli e Andrea Bonomo di Roma

Attachment

manifesto

×

pubblicita-dirweb

×