“D” DA IMPAZZIRE – LA C NON SI DISTRAE

  • in

Nella settimana in cui la B Maschile cade alla Scotti contro il Marcianise di Tartaglione e dell’ex Cocozza e vede complicarsi la lotta per la salvezza per il girone di ritorno laddove dovrà affrontare 3 gare su 4 in trasferta per provare a mantenere la categoria, a tenere banco sono le serie D Maschile e femminile oltre alla C che continua il suo percorso.

La D Maschile sfrutta al meglio il doppio turno casalingo e fa bottino pieno. Domenica 26 Gennaio l’Ischia piega la Capolista Polisportiva Matese fin qui imbattuta e con una prova di forza si avvicina alla vetta distante adesso solo un punto. Una gara aspettata, sentita e tirata in ogni parziale e che ha visto i giovani ragazzi di Mister Fabio di Costanzo non mollare neanche un centimetro di fronte ad una squadra ben organizzata e allestita per il salto di categoria. Niente da fare per il Matese, che prova a stare in partita ma alla fine cede il passo davanti al pubblico della Scotti. Destino ha voluto che le formazioni più forti del girone si affrontassero per la supremazia all’ultima giornata di andata. Parziali in favore degli alligatori gialloblu 25-19 19-25 25-23 25-22. Altra vittoria invece oggi 2 febbraio nella prima giornata del girone di ritorno. Questa volta a lasciarci “le penne” è il San Marco Volley annientato 3-1 nonostante le difficoltà di formazione che hanno portato Di Costanzo a fare di necessità virtù in campo. I ragazzi hanno ormai acquisito la mentalità di chi deve puntare alla vittoria del Campionato e la Dirigenza preme per raggiungere l’obiettivo finale. Parziali 25-13 24-26 25-20 25-17. Prossimo appuntamento importantissimo domenica ore 16.30 ad Avellino contro la terza in classifica Irpinia Omega, unica squadra a strappare un punto alla Scotti ai gialloblu.

Doppio turno casalingo anche per la D Femminile Millenians di Francesco Buono. Ragazze chiamate a confrontarsi contro due avversari ostici ma alla Scotti non si passa e le “pupe” gialloblu fanno un sol boccone degli avversari. Domenica 26 a lasciare punti è lo Stabia Link Campus Volley che impegna Testa & co. per un set ma poi è costretto a cedere il passo. Parziali 30-28 25-21 25-23. Prova di forza e gagliarda delle ragazze decise fin dal primo punto a non lasciare spazio alle distrazioni “da trasferta”. Allenamenti serrati e sacrificio in campo dopo la battuta d’arresto di San Potito e risultati che si vedono sul rettangolo di gioco. Altro turno casalingo e nuova vittoria domenica 2 Febbraio. Ancora un 3-0 secco netto che non lascia spazio alle chiacchiere e questa volta a farne le spese è il blasonato Arzano Volley, sceso dal traghetto con l’intenzione di strappare punti e ri-salito dopo la gara con un “pugno di mosche in mano” nonostante la bella prestazione. Troppo decise le alligatrici e parziali 25-22 25-20 25-19. Sei punti che rilanciano l’obiettivo in classifica che è quello di fare tanta esperienza per l’anno che verrà ma anche dare fastidio a tutte le avversarie nessuna esclusa. Ottimo il lavoro svolto dallo staff Tecnico e gruppo granitico gli ingredienti per una ricetta al momento “buona e vincente”.

Non si distrae neanche la C Femminile, chiamata a fare punti importanti per la classifica prima degli impegni proibitivi contro Caserta e Benevento. Alla Scotti cade anche La Fiorente Volley e nonostante la prestazione non delle migliori, Patalano & co riescono ad avere la meglio delle avversarie. Parziali 21-25 25-20 25-22 25-21 e reazione importante a partire dal secondo set in poi grazie alla “sferzata” di mister Francesco Buono.

Ricomincia l’avventura della U14 Maschile che chiuso il proprio girone preliminare da capolista con 10 vittorie in altrettante gare disputate, affronta giovedì 5 alla Scotti i pari età dell’All For Volley per la prima partita del secondo girone. Non c’è alcun dubbio che la squadra guidata da mister Fabio di Costanzo punti a fare bottino pieno anche nella seconda fase per entrare da protagonista nella “final four”.

Impegno in trasferta per la U16 Maschile capolista del girone, che mercoledì farà visita all’Ercolano con l’intento di chiudere il discorso vittoria nel più breve tempo possibile. Troppo ampio il divario tra i giovanissimi gialloblu di Fabio di Costanzo e i flegrei in una sfida che appare dal risultato scontato.

Attachment

manifesto

×

pubblicita-dirweb

×