Bene Under 14 femminile e Under 17 maschile.

Ischia. Finisce con due successi importantissimi la settimana pasquale dell’ Ischia Pallavolo, giovedì pomeriggio in gara due dei quarti di finale le ragazzine della 14 femminile replicano il tre a zero dell’andata infliggendo un’altra batosta al Saviano, gara mai in discussione nella quale mister Di Costanzo è riuscito a far giocare tutte le atlete a referto. Adesso ci aspetta un difficile incrocio in semifinale con la favorita Centro Ester, serie al meglio delle tre gare, si comincia a Barra martedì 22 aprile, gara due ad Ischia martedì 29, impegno decisamente improbo a questo punto c’è solo da stare sereni e provare a infastidire l’avversario. Sabato pomeriggio vittoria al cardiopalmo per la 17 maschile in gara uno di semifinale contro il Poggiomarino, vinto il primo set rimontando dal 22/24, i gialloblù si sono incartati facendosi sorpassare dalla squadra vesuviana, quarto set dominato dai ragazzi di Saturnino, poi in un quinto set davvero combattuto sono stati i punti di Trani ad essere determinanti. Giorno 30 a Poggiomarino si và con la consapevolezza che una vittoria ci proietterebbe in finale provinciale, la testa dei ragazzi deve essere sulla chance di chiudere subito la contesa senza puntare allo spareggio interno, sapendo che il Poggiomarino non regalerà nulla. Subito dopo Pasqua ci sarà una settimana davvero intensa visti i tanti impegni delle nostre squadre. Si comincia martedì 22 con gara uno di semifinale under 14 femminile, a Barra il Centro Ester proverà a fermare la corsa del gruppo di mister Di Costanzo. Mercoledì al Polifunzionale con inizio alle 16 le due squadre under 12 femminili scenderanno in campo contro le pari età della PGS, importante per le sorti del girone il derby tra le due squadre A. sempre mercoledì di scena a Procida le squadre C e D del torneo under 13 maschile 3 contro 3, per la squadra C la possibilità di confermarsi capolista del girone e puntare alla seconda fase. Giovedì alla Scotti dalle 17,30 in campo l’altro girone dello stesso campionato, esordio per le squadre A e B che sfidano Forio e PGS. Sabato 26 la C maschile è di scena a Massalubrense, un testa coda contro la Folgore Massa che lascia poche speranze ai nostri ragazzi, dopo Pasqua andrà valutata la rosa con la quale si scenderà in campo contro la forte squadra costiera. Sempre sabato 26 alla Scotti scende in campo la Prima Divisione femminile, si ospita il Cercola, entrambe le squadre sono a zero punti, serve un successo pieno alla truppa di Spignese per tenere accesa ancora una fiammella di vittoria in questo girone play off, in campo alle 17.

Risultati e prossime gare, Under 14 femminile ad un soffio dalla semifinale provinciale.

Ischia. Cade anche alla Scotti la Prima Divisione femminile, a fare la differenza contro il Pozzuoli è stata l’esperienza, tanti gli anni di scarto tra le due squadre, le gialloblù hanno perso male il primo set per poi lottare negli altri due parziali ma senza riuscire quantomeno ad allungare il match. In un girone a 4 per primeggiare serve innanzitutto vincere le gare interne, con questa sconfitta e la vittoria dell’Arzano in casa del Cercola alla truppa di Spignese serve provare a non restare ultime nel gironcino, adesso pausa pasquale poi alla ripresa sabato 26 alla Scotti si aspetta il Cercola, servono i tre punti a tutte e due le squadre per tenere acceso un lumicino di speranza, con l’auspicio che siano le nostre a centrare il successo. Lunedì grande amarezza con l’eliminazione della 14 maschile che in casa, in gara 3, non riesce a mettere sotto il Qualiano, sicuramente meritevole la squadra flegrea ma i nostri ragazzi ci hanno messo tanto del loro … Un primo set dominato, poi incredibilmente ci si è fatti riprendere, colpo di coda e vantaggio 24/22, incredibilmente sciupato fino al 24/26, Ischia sotto choc e sotto i colpi degli avversari nel secondo set, sul 20/24 una grande reazione porta al pareggio, poi due errori in attacco ed è due a zero Qualiano ancora sul 24/26. Nel terzo set è battaglia punto a punto, gli alligatori allungano sul 23/20, si fanno riprendere ma hanno per primi il set point, aggancio e sorpasso del Qualiano che sul 24/25 può chiudere la contesa, ancora un ribaltamento e set vinto dai gialloblù sul 28/26. Copione pressoché identico nel quarto vinto dai nostri al fotofinish sul 25/23, quando tutto lasciava presagire ad un finale esaltante arrivava l’ennesima emozione, purtroppo non positiva per noi, un inizio set sciagurato portava avanti il Qualiano che poi quasi per inerzia arrivava alla chiusura sull’8/15, un vero peccato per la squadra di Cambria che giocando con maggiore cattiveria e convinzione poteva fare sua la partita e l’accesso alle semifinali. Quello che hanno messo in campo le ragazzine della 14 femminile di mister Di Costanzo che in trasferta hanno rifilato un sonoro 3/0 al Saviano, due set dominati, poi un terzo nel quale anche soffrendo le gialloblù hanno chiuso vittoriosamente, 52 punti in tre set o almeno un set vinto, questo quello che occorre per andare a giocarsi la semifinale provinciale contro la corazzata Centro Ester la favorita numero uno al titolo provinciale. Col Saviano si gioca giovedì 17 alla Scotti alle 17, nessuna paura, porterà bene !! La settimana di Pasqua ha però in serbo un altro impegno importante per i nostri colori, sabato 19 alla Scotti alle 16 di scena la 17 maschile per gara uno della semifinale provinciale, la truppa di mister Saturnino ospita il Poggiomarino che dopo aver vinto il girone C provinciale ha sofferto per eliminare la PGS Ischia ai quarti, la serie è al meglio delle tre gare con i nostri eventualmente avvantaggiati dalla possibilità di disputare la bella in casa, ma adesso bisogna pensare solo a gara uno e a come partire bene nella serie, centrare la seconda finale provinciale consecutiva è un obiettivo più che un sogno, De Siano e compagnia hanno le carte in regola per giocarsela.

C maschile, Ischia grintosa ma niente punti contro il Valtelesia.

 

Ischia. Una bella Ischia, coraggiosa e combattiva cede in casa al Valtelesia dopo quattro set nei quali lo spettacolo non è mancato. Alla buona squadra sannita i gialloblù si oppongono con una linea verdissima, fuori per infortunio Amitrano e Cannovo, fuori per squalifica Ferrandino, presente per onor di firma Di Meglio, nel riscaldamento si chiama out anche Romeo indisposto, sette ragazzi validi che vanno a coprire così le caselle dello scacchiere di mister Cambria, Di Costanzo in regia, De Siano in diagonale, in banda Di Iorio e il classe 99 Trani, al centro l’altro 99 Mancusi e Minichini, libero Buono, per un età media di poco sopra ai 22 anni . Nel primo set il Valtelesia scappa via a metà parziale, i gialloblù limitano i danni senza però riuscire ad impensierire gli avversari, stesso copione nel secondo che segue praticamente la stessa trama. Nel terzo set i nostri offrono una prova d’orgoglio tenendo prima lontani nel punteggio il Valtelesia, poi quando la squadra ospite tenta l’aggancio impossibile riesce a chiudere al quarto tentativo con una giocata di gran classe in combinazione tra Di Costanzo e Di Iorio. Nel quarto gli alligatori tengono il naso avanti fino al 16/15, sprecano la palla del 17/15 e si impantanano in una rotazione con l’attacco a due, sul 16/22 i giochi sono fatti ciònonostante è solo al terzo tentativo che i sanniti chiudono la contesa. Confortante la prova dei più giovani, buona la prova di insieme, anche se inevitabilmente lo scotto da pagare in esperienza e mano pesante in attacco è stato decisamente alto. Trani ha tenuto discretamente nei fondamentali di seconda linea , qualcosa in meno in prima linea ma nel complesso prova decisamente più che sufficiente, qualcosa in meno ha fatto Mancusi ma il ruolo del centrale prevede un po’ di sofferenza in più. Nel 23° turno il Nola ha confermato la sua leadership vincendo al tie break lo scontro diretto col Padula fuori casa, con l’ Arzano che riposava l’allungo a più 5 sul secondo posto pare essere decisivo per le sorti del girone, la Folgore vince bene in casa del Pianura agganciando così il Padula col quale sarà lotta serrata fino alla fine per il terzo posto, cadono le due salernitane, l’ Indomita in casa dell’ Olimpica Avellino, il Caffè Motta in casa con lo Sparanise, nello scontro tra retrocesse l’Atripalda rifila tre sonori schiaffoni all’Ediltutto. Dopo la sosta pasquale missione impossibile per i nostri ragazzi che saranno ospiti della Folgore, la squadra costiera ha i tre punti nel mirino anche perché il Padula in lotta con loro per i play off è atteso dalla difficile trasferta sul campo dell’Arzano secondo in classifica, ad Ischia terminò 3/1 per la Folgore, con i nostri ragazzi capaci di un colpo di coda nel secondo set in una gara guidata con tranquillità dai costieri, si spera nel recupero di qualcuno degli infortunati ma ad ogni modo la squadra che scenderà in campo sarà motivata a fare bene e non rassegnata. A fine gara questi i commenti di alcuni dei protagonisti :

 

Francesco De Siano, opposto : “ abbiamo offerto una buona prova, non siamo riusciti ad essere aggressivi quanto avremmo voluto ma oggi va bene così, sono abbastanza contento della mia prova ma voglio fare di più “.

 

Valentino Di Costanzo, palleggiatore : “ cerchiamo di finire il campionato in modo dignitoso, la prestazione col Valtelesia è stata discreta e oggi va bene così, proveremo a muovere la classifica nei prossimi impegni “.

 

Roberto Di Iorio, banda : “ci siamo arenati sul più bello, pazienza, adesso ci godiamo la Pasqua e poi penseremo alla Folgore, loro sono di certo favoriti ma noi non abbiamo davvero nulla da perdere “.

 

Ischia Pallavolo vs Valtelesia 1/3

20/25; 20/25; 25/22; 21/25.

 

De Siano, Di Costanzo, Di Iorio, Di Meglio, Mancusi, Minichini, Trani, libero Buono. Allenatore Cambria. Dirigenti Costa e Lucibello.

 

23° Giornata

Pianura – Folgore 0/3

Ischia – Valtelesia 1/3

Atripalda – Pomigliano 3/0

Padula – Nola 2/3

Caffè Motta Sa – Sparanise 2/3

Olimpica Av – Indomita Sa 3/0

 

Classifica

1° Nola 55

2° Arzano 50

3° Folgore Massa e Padula 45

5° Valtelesia 38

6° Indomita Sa 35

7° Caffè Motta Sa 31

8° Sparanise e Olimpica Av 27

10° Pianura e Ischia 22

12° Ediltutto 9

13° Atripalda 8

Orari Volley 22 / 26 Aprile.

Martedì 22

 

Trasferta Under 14 femminile ( possibile )

Semifinale Gara 1

Centro Ester vs Ischia

 

10,30 Under 12 femminile da confermare

 

15.00 Under 17 maschile

16.30 Under 13 maschile

17.30 Prima Divisione femminile

19.00 Under 14 maschile

21.00 C maschile

 

Mercoledì 23

 

Trasferta a Procida

Concentramento Under 13 m 3×3

Squadra C e Squadra D

 

Scotti

19.00 Prima Divisione femminile

20.30 C maschile

 

Polifunzionale

16.00 Gara Under 12 femminile

Ischia A vs PGS A

Ischia B vs PGS B

18.00 Under 14 femminile

 

Giovedì 24

 

Scotti

16.00 Semifinale Gara 2 ( possibile )

Under 14 femminile

Ischia vs Centro Ester

17.30 Concentramento Under 13 m 3×3 con Forio e PGS

Squadra A e Squadra B

19.00 Under 14 maschile

 

Polifunzionale

15.00 Under 17 maschile

 

 

Venerdì 25

 

20.00 Prima Divisione femminile

21.00 C maschile

 

Sabato 26

 

Trasferta C maschile

Folgore Massa vs Ischia

 

15.00 Under 17 maschile

17.00 Gara Play Off Promozione

Prima Divisione femminile

Ischia vs Cercola

 

C maschile, è sempre emergenza per gli alligatori.

Ischia. Emergenza piena per la nostra squadra in vista del turno interno contro il Valtelesia, out per infortunio Amitrano e Cannovo, squalificato Ferrandino, si spera di recuperare Di Meglio fermo comunque tutta la settimana, ad affiancare i veterani Di Costanzo e Di Iorio e il capitano Minichini la nostra linea verde, col chiaro intento di rendere la vita difficile alla forte squadra sannita. Di certo Di Costanzo non partirà come libero come accaduto nel turno precedente con l’Indomita, si giocherà il posto in regia con Romeo, per il ruolo di libero tutto da decidere last minute. Ad ogni modo la speranza è che la squadra senza eccessive pressioni possa riuscire ad esprimersi nel miglior modo possibile. Giornata davvero importante per la testa della classifica, con l’Arzano che riposa e si metterà in pari riguardo al numero di gare giocate, con la Folgore Massa che in casa del Pianura deve trovare il modo di raccogliere tre punti , con il Padula che deve provare a fermare la corsa del Nola in vetta e avvicinarsi alla vetta  tenendo a bada la Folgore. Per il resto si prospetta equilibrio tra Olimpica Avellino e Indomita Salerno,  l’altra salernitana, il Caffè Motta ha un turno casalingo agevole contro lo Sparanise, match tra retrocesse quello tra Atripalda e Pomigliano. Nel match di andata il Valtelesia inflisse una dura sconfitta ai gialloblù, un tre a zero appena mitigato da un primo set decente, non sarà la migliore Ischia a fronteggiare il Valtelesia, ma di certo si darà battaglia, in campo sabato 12 alle 17 alla Scotti.

 

Under 14 femminile ai quarti, la maschile perde e va allo spareggio.

Ischia. Dura un set, il primo, la paura per la 14 femminile che, dopo il 3/0 dell’andata, perde il primo set a Nola, poi si scioglie e vola 8/0 nel secondo, vinto questo parziale poi le gialloblù vengono portate al quinto dalle bruniane, arriva un bel successo che dà coraggio e fiducia in vista del quarto di finale contro il Saviano che di fatto ci vede favorite, si gioca martedì e giovedì prossimo, qualificazione alle semifinali per chi fa meglio nei due matches. La 14 maschile viene letteralmente fatta a pezzi dal Qualiano in gara 2, un 3/0 netto nel gioco e nel punteggio per la squadra puteolana, adesso lo spareggio di lunedì ad Ischia vede un radicale cambio di prospettiva, con il Qualiano in una condizione mentale decisamente migliore visto lo strapazzo che ci hanno rifilato … Nel torneo under 12 misto ancora saldo attivo per i nostri colori, due vittorie ed una sconfitta contro le squadre della PGS, grande gioia per il primo successo della nostra squadra C. In questo weekend, oltre alla serie C , di cui parliamo a parte, scende in campo la Prima Divisione femminile, l’incrocio casalingo col Pozzuoli è praticamente un viatico per capire se la truppa di mister Spignese potrà provare a lottare per la promozione o dovrà accontentarsi di terminare i play off in questa prima fase. Si gioca domenica pomeriggio alla Scotti alle 17.

Orari volley 14 / 17 Aprile.

Lunedì 14

 

Scotti

17.00 Gara Under 14 maschile

Quarti di finale Gara 3

Ischia vs Qualiano

18.30 Under 14 femminile

20.30 C maschile

 

 

Polifunzionale

15.00 Under 13 femminile

17.00 Minivolley

18.00 Primo Volley anni 05/06

19.00 Primo Volley anni 03/04

20.00 Prima Divisione femminile

 

 

Martedì 15

 

Trasferta Under 14 femminile

Quarti di finale Gara 1

Saviano vs Ischia

 

16.00 Under 15/17 maschile

19.00 Prima Divisione femminile

 

Mercoledì 16

 

Scotti

19.00 Under 14 maschile

20.30 C maschile

 

Polifunzionale

15.00 Under 17/15 maschile

16.30 Under 13 maschile

17.30 Under 14 femminile

21.00 Big Team

 

Giovedì 17

 

Scotti

17.00 Gara Under 14 femminile

Quarti di finale Gara 2

Ischia vs Saviano

 

Sabato 19

17.00 Gara Under 17 maschile

Semifinale Provinciale Gara 1

Ischia vs Poggiomarino

Benissimo Under 14 femminile e 13 maschile 3×3.

 

Ischia. In gara uno degli ottavi di finale under 14 femminile le ragazze di mister Di Costanzo stritolano alla Scotti il Nola, un tre a zero con parziali netti che di fatto permette alle gialloblù di guardare con fiducia al passaggio del turno. Disco rosso per la Prima Divisione femminile ad Arzano nella prima giornata dei play off promozione, la rinuncia grave quanto inaspettata di Lombardi ha creato un vuoto importante nel roster delle pennute di mister Spignese, difficile porre rimedio in extremis, l’Arzano ha fatto un solo boccone dell’Ischia che in campo ha messo quanto poteva per contrastare le avversarie senza riuscirci . Lunedì pomeriggio primo concentramento per la 13 maschile 3 contro 3, successi netti per la squadra C che guida il raggruppamento sul Procida A , a seguire Ischia D e Procida B. Martedì pomeriggio a Nola match di ritorno per la 14 femminile, davvero difficile ipotizzare una debacle delle nostre piccole, si cercherà di chiudere la contesa subito e festeggiare l’accesso ai quarti di finale per un probabile incrocio col Saviano. Mercoledì pomeriggio al Polifunzionale giornata dedicata al torneo misto, solito incrocio con le squadre della PGS, tre le gare in programma. Sempre mercoledì di scena in trasferta la 14 maschile, il regolamento prevede una serie al meglio delle tre gare, l’Ischia è sopra uno a zero dopo la vittoria in gara uno alla Scotti, sarà davvero difficile violare il bunker del Qualiano ma i nostri ragazzi debbono provare a chiudere i conti subito, mancheranno tre titolari rispetto a gara uno ma la rosa ampia ci permette di affrontare senza patemi la contesa. Sabato alla Scotti con inizio alle 17 in campo la C maschile, pochi sopravvissuti quelli della rosa degli alligatori, considerando out Amitrano e Cannovo, in forse Di Meglio, Ferrandino out per squalifica, restano 8 ragazzi che dovranno quantomeno provare ad onorare l’impegno. Domenica pomeriggio alle 17 in campo la Prima Divisione femminile , ad Ischia arriva il Pozzuoli che ha vinto tre a zero nella prima giornata e reduce nella regular season del secondo posto nel girone C, poche chance per la nostra squadra che di certo però proverà ad offrire una prova migliore rispetto a quella di Arzano all’esordio nei play off.

C maschile , sconfitta indolore, la C rimane nostra.

Salerno. Per un Ischia incerottata la trasferta di Salerno contro l’Indomita non regala nessuna gioia, almeno nell’immediato vista la sconfitta per tre a zero maturata sul campo, in serata però arriva la notizia della salvezza matematica, la sconfitta, tra l’altro preventivabile dell’Ediltutto in casa della Folgore Massa lascia la squadra di Pomigliano a 13 punti di distanza con sole quattro gare da giocare. Mancano l’infortunato Cannovo e lo squalificato Ferrandino, in mattinata un indisposizione mette fuori gioco anche Mancusi, sul campo nel riscaldamento si fa male anche Di Meglio che però è costretto a giocare lo stesso non essendoci alternative nel ruolo. Romeo confermato in regia, in diagonale De Siano, in banda Buono e Di Iorio, centrali Di Meglio e Minichini, libero c’è la novità Di Costanzo, in panca con Cambria e Lucibello ci sono Amitrano e Trani. L’ Ischia inizia in modo balbettante e i padroni di casa hanno vita facile nel tenere a distanza i gialloblù che, dal canto loro, pur in emergenza e non giocando benissimo non sfigurano, arriva un 25/21 per l’Indomita che ci vede partire sotto uno a zero. Sul finire del set un abulico Buono viene sostituito da Trani che verrà poi confermato nel secondo parziale, il copione è identico a quello del primo set, Indomita a guidare e Ischia affannosamente dietro, più per propri demeriti che per la consistenza degli avversari, sul 23/20 per i padroni di casa Di Iorio trova il 23/21, poi è Di Meglio in battuta a scrivere un incredibile rimonta, sopra 23/24 gli alligatori non piazzano il colpo del ko e si fanno riprendere e sorpassare sul 26/24. L’inutile sforzo prodotto e una chiara difficoltà ad essere dentro al match fanno sì che nel terzo set ci sia una comoda cavalcata dei salernitani verso la vittoria, purtroppo sul 17/10 arriva un nuovo infortunio muscolare, stavolta per Amitrano che aveva sostituito un impalpabile Romeo, dentro di nuovo il nostro giovane regista ma ormai la gara è segnata, con un chiaro 25/18 l’Indomita chiude vittoriosa. Gara decisamente segnata per i nostri ragazzi che non hanno demeritato , purtroppo la ricerca dell’equilibrio di squadra in un assetto di nuovo diverso, la gara con handicap disputata da Di Meglio sono componenti che hanno dato un chiaro vantaggio ai padroni di casa. Parlando dei singoli è evidente che i nostri giovani debbono affrontare le gare con piglio diverso, un po’ di sana aggressività , il confronto tra De Siano e l’opposto avversario è impietoso per il nostro ragazzo, così come è evidente l’impasse di Buono e le difficoltà di Romeo quando deve partire dall’inizio, peccati di gioventù ma l’atteggiamento è la prima cosa da modificare. Nel ventiduesimo turno vincono bene in casa le squadre in lotta per i play off, il Padula riposava e quindi la Folgore si porta a meno due dal terzo posto, il Valtelesia conserva il quinto posto vincendo col Pianura mentre Sparanise stacca ben tre squadre grazie ai tre punti ottenuti contro l’ Atripalda. Ad Ischia sabato prossimo arriva il Valtelesia, squadra in un grande momento di forma, cinque successi nelle ultime cinque gare disputate, dando per sicure le assenze di Amitrano, Cannovo e Ferrandino, la speranza è provare a recuperare Di Meglio e poi contati gli effettivi mettere in campo una squadra combattiva e competitiva. A fine gara questo il commento di alcuni dei protagonisti.

Antonello Di Meglio, centrale, “ purtroppo mi sono fatto male nel riscaldamento, con le assenze di Cannovo e Mancusi eravamo in due nel mio ruolo e quindi ho dovuto giocoforza scendere in campo, non siamo riusciti a fare una buona gara ma se chiudevamo quel secondo set anche questo match stregato poteva prendere una piega diversa “.

Mario Cambria, tecnico, “ il mio obiettivo era quello di chiudere il campionato in crescendo , senza il problema della classifica, non ho mai vissuto il raggiungimento della salvezza come un assillo, questo gruppo ha ottenuto la permanenza nella categoria pur vivendo situazioni difficili e senza mai riuscire ad avere un assetto stabile, per questo motivo sono felice di quanto fatto, fermo restando che mi aspetto di giocare le ultime quattro gare ad un buon livello cercando di ottenere il massimo”.

 

Indomita Salerno – Ischia Pallavolo 3/0

25/21; 26/24; 25/18.

Ischia : Amitrano, Buono, De Siano, Di Iorio, Di Meglio, Minichini, Romeo, Trani, libero Di Costanzo. Allenatore Cambria. Dirigente Lucibello.

22° Giornata

Folgore Massa – Pomigliano 3/0

Valtelesia – Pianura 3/1

Arzano – Caffè Motta Sa 3/1

Nola – Olimpica Av 3/0

Indomita Sa – Ischia 3/0

Sparanise – Atripalda 3/1

 

Classifica

1° Nola 53

2° Arzano 50

3° Padula 44

4° Folgore Massa 42

5° Valtelesia e Indomita Sa 35

7° Caffè Motta Sa 30

8° Sparanise 25

9° Olimpica Av 24

10° Pianura ed Ischia 22

12° Ediltutto 9

13° Atripalda 5

Orari Allenamenti 7 / 13 Aprile.

Lunedì 7

 

Scotti

15.00 Gare Under 13 maschile 3×3

Ischia C vs Ischia D ok

Procida A vs Procida B ok

Procida A vs Ischia C ok

Ischia D vs Procida B ok

Procida B vs Ischia C ok

Ischia D vs Procida A ok

19.00 Under 14 femminile

20.30 C maschile

 

 

Polifunzionale

15.30 Under 12 misto

17.00 Minivolley

18.00 Primo Volley anni 05/06

19.00 Primo Volley anni 03/04

20.00 Prima Divisione femminile

21.30 Big Team

 

 

Martedì 8

 

Trasferta Under 14 femminile

Ottavi di finale Gara 2

Nola vs Ischia

 

16.30 Under 13 maschile

17.30 Under 15/17 maschile

19.00 Under 14 maschile

20.30 C maschile

 

 

Mercoledì 9

 

Trasferta Under 14 maschile

Quarti di finale Gara 2

Qualiano vs Ischia

 

Scotti

19.00 Under 13 femminile

20.30 Prima Divisione femminile

 

Polifunzionale

16.00 Gare Under 12 misto

Ischia C vs PGS A

Ischia B vs PGS B

Ischia C vs PGS C

 

19.00 Under 15/17 maschile

 

Giovedì 10

 

Scotti

16.00 Under 14 maschile

17.30 Under 13 femminile

19.00 Under 13 maschile

20.30 C maschile

 

Polifunzionale

16.30 Minivolley

17.30 Primo Volley anni 05/06

18.30 Primo Volley anni 03/04

19.15 Under 14 femminile

20.30 Prima Divisione femminile

 

 

Venerdì 11

 

20.00 Riunione tecnici Aprile

21.15 Big Team

 

Sabato 12

 

17.00 Gara C maschile

Ischia vs Valtelesia

18.30 Under 14 maschile

19.30 Prima Divisione femminile

 

Domenica 13

 

17.00 Gara Prima Divisione femminile

Play off Promozione

Ischia vs Pozzuoli

18.30 Under 15/17 maschile